Informativa sui cookie

ricercatrice_mano_ftg

Sclerosi multipla: studio italiano verso l’identificazione di farmaci efficaci

Nel cervello adulto sono ancora presenti cellule progenitrici (i precursori oligodendrocitari) capaci di differenziarsi ad oligodendrociti mature, cellule che nel sistema nervoso centrale producono la guaina mielinica che riveste le fibre nervose del sistema nervoso centrale – gli assoni dell’encefalo e del midollo spinale – su cui corrono gli impulsi elettrici prodotti dai neuroni.

01473526-554c-4a71-b70b-aebab7c405aa

Come arginare la depressione post-partum? Anche con il canto

La depressione post-partum è una delle ripercussioni più temute al termine della gravidanza. Si manifesta – ne risulta colpita una nuova mamma su otto – non prima di un mese dopo il parto ed è un’altra cosa rispetto al «baby blues»: un disturbo transitorio che invece si manifesta poche ore dopo aver dato alla luce il proprio figlio. Oggi la depressione, una volta completata la diagnosi, viene curata ricorrendo agli antidepressivi: da qui anche la necessità di sospendere l’allattamento al seno.

acufene4

Donne sempre più stressate: 9 su 10 combattono piccoli disturbi

Si tratta di disturbi di piccola entità che condizionano la vita e l’umore delle donne da una a quasi tre volte al mese: le intervistate ammettono di diventare più lunatiche e suscettibili (ne è consapevole una donna su due), di provare disagio nelle relazioni con gli altri (25%), di modificare le proprie abitudini alimentari (22%) e di avere anche difficoltà sul lavoro (17%).

heartbeat-163709_960_720

Le Cardiologie dell’Azienda Usl nel cuore di Bologna

Come valutare il proprio rischio cardiovascolare, prevenire l’infarto con uno stile di vita sano o affrontare un arresto cardiaco con semplici manovre di rianimazione. Sono i temi al centro della giornata dedicata al cuore, giunta quest’anno alla quarta edizione, in programma sabato
17 febbraio, tra le 10 e le 18, nella Corte di Palazzo Pepoli, sede del Museo della Storia di Bologna, in via Castiglione 8.

epilessia-kkyf-u110123577244884qd-1024x576lastampa-it

Epilessia, come gestire gli attacchi in casa e a scuola: una guida per chi sta vicino al malato

Si celebra oggi la giornata mondiale dell’epilessia, malattia neurologica che colpisce prevalentemente i bambini, di cui soffrono 500mila italiani, caratterizzata dalla predisposizione ad avere delle crisi epilettiche, fenomeni improvvisi di vario tipo, caratterizzati da un’anomala attività cerebrale e che si presentano spontaneamente, con frequenza non regolare e quindi non prevedibile. #EpilepsyDay.

gravidanza_incinta_fertilita-300x200

Infertilità, in 4 donne su 5 è colpa dell’età: a 40 anni possibilità ridotte al 5%

Calo di nascite da record: è quanto rileva l’Istat nel suo bilancio demografico 2017. La popolazione residente al 1 gennaio 2018 scende a 60 milioni 494mila, segnando una diminuzione di centomila persone (-1,6 per mille) rispetto all’anno precedente. E’ nuovo minimo storico per le nascite, che hanno toccato il picco del -2% rispetto al 2016 con solo 464mila nuovi nati.