Informativa sui cookie

Emilia Romagna risparmia 8 milioni di euro sui farmaci plasmaderivati

Share on Facebook3Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

2017102401913302276(DIRE) Bologna, 24 ott. – Quasi otto milioni di risparmio all’anno sui farmaci plasmaderivati. E’ la stima della Regione Emilia-Romagna, che si e’ affidata alla agenzia Intercen-Er, la centrale unica per gli acquisti di viale Aldo Moro per una gara interregionale che ha coinvolto anche Sicilia, Calabria e Puglia.

Il risparmio da 7,9 milioni di euro, come spiega la giunta regionale, e’ dovuto alla riduzione dei costi medi di lavorazione, una resa piu’ alta ed un maggior numero di farmaci ottenuti.

“Accanto al risparmio in termini di denaro- e’ il commento dell’assessore regionale alla Sanita’, Sergio Venturi- c’e’ un’ulteriore valorizzazione di un gesto importantissimo, e totalmente gratuito, da parte dei cittadini: la donazione di sangue. Siamo di fronte, dunque, a un’operazione davvero virtuosa, soprattutto considerando che si tratta di prodotti fondamentali, perche’ le proteine plasmatiche vengono utilizzate nella preparazione di un’ampia gamma di farmaci salva-vita”.
(Bil/ Dire)

Potrebbe interessarti...